A TUTELA DEL CLIENTE

IL CLIENTE DI CIOPPOWER

Cioppower pone il Cliente al centro della sua attività durante tutto il corso della fornitura.

Già prima dell'attivazione, Cioppower verifica col Cliente la correttezza della fatturazione effettuata dall'attuale fornitore, aiutando il Cliente ad ottenere il rimborso di eventuali pagamenti in eccesso (caso tipico si ha col fornitore elettrico che non riconosce al Cliente i benefici della prima casa o col fornitore di gas che non applica alle aziende che ne avrebbero diritto le accise corrette).
Inoltre l'amministratore di Cioppower Giuseppe Anglana ha spesso aiutato il Cliente a ottenere rimborsi dai propri fornitori per casi di vera e propria malafatturazione (caso tipico quello dei consumi fatturati sovrastimati), tramite la presentazione di reclami su mandato del Cliente presso lo Sportello per il Consumatore.
Durante il periodo di fornitura, Cioppower tiene costantemente sotto controllo l'andamento dei consumi e della potenza utilizzata, eventualmente consigliando al Cliente i cambiamenti tariffari da effettuare per ridurre il costo della bolletta.
Cioppower garantisce tempestivamente l'esecuzione delle richieste del Cliente (voltura, subentro, modifica di potenza, ecc.), assicurando che vengano eseguite al minor costo possibile.
A maggior tutela del Cliente, Cioppower aderisce alla “procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti”.

STANDARD DI QUALITÀ ED INDENNIZZI AUTOMATICI

L'AEEGSI pone a carico di tutti i venditori di energia elettrica e gas naturale l'obbligo di rispettare degli standard specifici di qualità del servizio e, in caso di mancato rispetto degli stessi, pone a carico del venditore l'obbligo di versare al Cliente un indennizzo automatico.
Gli standard specifici di qualità prescritti sono i seguenti:
Tabella 1
In caso di mancato rispetto degli standard specifici di qualità definiti in Tabella 1, il venditore corrisponde al Cliente finale, in occasione della prima fatturazione utile, un indennizzo automatico base pari a 20 euro. L’indennizzo automatico base è inoltre crescente in relazione al ritardo nell’esecuzione della prestazione. L’indennizzo automatico viene accreditato dal venditore attraverso detrazione dall’importo addebitato nella prima fatturazione utile.

Il venditore è inoltre tenuto al rispetto degli generali di qualità commerciale di vendita di cui alla Tabella seguente. Il mancato rispetto di tali standard per due semestri consecutivi può costituire presupposto per l’apertura di un procedimento sanzionatorio da parte dell'AEEGSI.
Tabella 2

RECLAMI E ASSISTENZA CLIENTI

Nel caso di richiesta di informazioni, necessità di chiarimenti o assistenza in genere relativa al rapporto contrattuale tra il venditore ed il Cliente, Cioppower auspica da parte di quest ultimo la scelta di comunicare le proprie necessità tramite telefono o email da inviare al servizio assistenza clienti di Cioppower.
Nel caso in cui il Cliente lo ritenga opportuno, può anche scegliere di presentare un formale reclamo utilizzando il modulo allegato.

SPORTELLO PER IL CONSUMATORE DI ENERGIA

Il Cliente che non si ritiene soddisfatto della risposta ricevuta ad una segnalazione di disservizio o irregolarità, può inviare i reclami all'Autorità attraverso il Portale clienti dello Sportello accessibile dal sito dello Sportello per il consumatore, che permette di gestire il reclamo totalmente on-line, di monitorare autonomamente lo stato della sua lavorazione e di consultare in qualsiasi momento la documentazione scambiata con lo Sportello.