CHI SIAMO

CIOPPO...CHE?

Cioppower è una piccola Srl, sin dalla nascita e tuttora gestita dal fondatore ed amministratore unico Giuseppe Anglana. Se non ne avete mai sentito parlare, è perché Cioppower non svolge alcuna attività di marketing “tradizionale” al di fuori del passaparola tra i suoi clienti, ed il motivo è molto semplice: per NON creare costi aggiuntivi che dovrebbero poi essere recuperati dalle bollette dei Clienti. La filosofia di Cioppower è molto semplice: bisogna offrire al Cliente solo ed esclusivamente ciò di cui ha bisogno, senza aggiungere nulla di più. In parole povere, tra accise, iva, canone tv, oneri per incentivazione alle fonti rinnovabili e per la dismissione del nucleare…, oneri di trasporto ed oneri di distribuzione, nelle nostre bollette sono talmente tante le voci che direttamente o indirettamente si riferiscono a tasse, che la fornitura energetica sembra sembra essere solo il presupposto per creare ulteriore tassazione. In questa giungla energetica-tributaria Cioppower si impegna ad aiutare il Cliente ad evitare di pagare più del necessario.

Quanto alla sua storia: Cioppower è stata fondata nel febbraio 2013 e per 2 anni ha effettuato importazioni di energia elettrica. Nel corso dell’anno 2015, l’Amministratore Giuseppe Anglana ha avviato l’attività di fornitore per i clienti finali. Quindi, attraverso vari passaggi burocratici ed organizzativi, Cioppower ha ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie ad operare (Scheda ARERA ed elenco Ministero Attività Produttive) ed ha attivato le prime forniture di energia elettrica a maggio 2015 e di gas naturale a partire da maggio 2016.

Mercato Libero e Mercato Tutelato: cosa sono?
Dal 1° luglio 2007, è stata data la possibilità a tutti i consumatori finali di scegliere una fornitura del Mercato Libero. I clienti che non scelgono un contratto di energia elettrica nel mercato libero o che rimangono senza fornitore possono usufruire del Servizio di Maggior Tutela alle condizioni economiche e contrattuali regolate dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA).
In particolare, il Servizio di Maggior Tutela si applica alle utenze domestiche, alle utenze per altri usi (ossia piccole imprese connesse in bassa tensione aventi meno di 50 dipendenti e fatturato annuo non superiore a 10 milioni di euro) e per illuminazione pubblica.
Le tariffe e le condizioni economiche applicate al servizio di tutela sono disponibili al seguente link 
Il mercato tutelato è in questi ultimi anni oggetto di un processo che dovrebbe entro breve portarne all’estinzione, a favore di un mercato totalmente liberalizzato.
Potete seguirne l’evoluzione qui.

Il mercato libero di energia elettrica e gas naturale (l’unico che rimarrà disponibile per i consumatori) funziona bene o male come qualsiasi altro mercato liberalizzato (ad esempio quello delle telecomunicazioni): le infrastrutture che in passato erano di proprietà di una sola azienda monopolistica sono state rese disponibili a qualsiasi soggetto autorizzato ad operarvi (come Cioppower) a condizioni standardizzate ed uguali per tutti (significa che Cioppower può acquistare e trasportare energia elettrica o gas naturale dal luogo di produzione/importazione fino al luogo di consumo del Cliente finale (casa o azienda), esattamente allo stesso prezzo a cui può farlo Enel Servizio Elettrico o Enel Energia o qualsiasi altro operatore di mercato).
Per poter materialmente operare, ogni venditore di energia e/o gas deve concludere contratti di trasporto e distribuzione con tutti i soggetti proprietari delle infrastrutture delle aree in cui si effettuano le forniture e contratti di acquisto delle commodities sulle rispettive borse dell’energia elettrica e del gas.
Cioppower attualmente ha deciso di concentrare le proprie risorse sul rapporto col consumatore, delegando a soggetti terzi la conclusione in sua vece dei contratti di acquisto energia/gas e trasporto. Questo significa che per ciascuna fornitura attivata, Cioppower si occupa integralmente del rapporto con il Cliente "retail", mentre altri soggetti svolgono per conto di Cioppower i rapporti "upstream" con i distributori. Il ruolo di Controparte Commerciale del Cliente finale svolto da Cioppower ha una precisa connotazione normativa e si qualifica informalmente come RESELLER (VENDITORE). La particolarità del rapporto esistente tra il Reseller ed il Cliente finale da questi fornito è che il Cliente, ai sensi della delibera 258/2015 dell’Autorità ARERA, ha non uno ma due soggetti che ne garantiscono la continuità di fornitura: il Reseller stesso e, in caso di inadempimento del Reseller, il titolare del contratto di trasporto e distribuzione (c.d. “dispacciamento”) in cui è inserita l'utenza del Cliente finale (cioè il soggetto a cui Cioppower ha delegato per proprio conto le attività di acquisto e trasporto di energia e gas).
I fornitori di Cioppower per tali servizi sono sempre primari Operatori nazionali del mercato libero di energia elettrica e gas, ciascuno titolare di un proprio parco clienti di notevoli dimensioni; attualmente si tratta di Axpo e Cura Gas & Power